Gentili colleghi,

i sindaci delle 10 località costiere del Veneto sono lieti di invitarvi alla presentazione della terza edizione del “Summit del Mare – Costa veneta green lab”.

L’incontro si svolgerà martedì 11 giugno alle ore 11 nella a Ca’ Vendramin Calergi – sede del Casinò di Venezia, alla presenza dei primi cittadini delle 10 località della Conferenza.

Cos’è il Summit del Mare:

10 Comuni, 10 progetti per fare della costa veneta il litorale più sostenibile d’Italia. Con questo presupposto nel 2022 i primi cittadini riuniti nella Conferenza dei Sindaci del Litorale Veneto hanno dato il via al progetto “Summit del Mare – Costa veneta green lab”.

Si tratta di una giornata di confronto annuale degli amministratori – con il coinvolgimento anche dei dirigenti e funzionari pubblici, rappresentanti delle categorie produttive e titolari o dirigenti di imprese private – con l’obiettivo di guardare oltre i singoli territori per promuovere azioni concrete di sostenibilità ambientale, sociale ed economica, comuni a tutti.

Il litorale del Veneto, che ospita durante l’estate oltre 25 milioni di presenza (un record per l’Europa), ha deciso in quell’occasione di voltare pagina arrivando a firmare anche un importante patto, trasversale e forte nei contenuti, ovvero la “carta della sostenibilità”, con la quale i sindaci si sono impegnati a sviluppare nuove progettualità per rendere il litorale – primo territorio turistico nazionale – un esempio virtuoso da indicare alle nuove generazioni.

L’edizione 2024: lavoro dignitoso e sostenibilità sociale

Per l’edizione 2024 il fulcro attorno a cui ruoteranno le tematiche del Summit saranno “lavoro dignitoso e sostenibilità sociale”.

La scelta è stata confermata lo scorso maggio nel corso del meeting “Verso il summit del mare 2024”, organizzato dalla Conferenza dei sindaci del litorale Veneto con ASviS – Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile, finalizzato a condividere gli indirizzi e le priorità di intervento e di discussione per l’edizione 2024 del Summit del mare che si svolgerà, coma da tradizione, nel mese di ottobre.

Il meeting ha rappresentato l’occasione per una programmazione strategica dei “tavoli di lavoro” del Summit, con la definizione degli ambiti tematici di discussione e l’individuazione degli attori territoriali da coinvolgere, consentendo soprattutto di stabilire le principali linee di intervento che saranno riportate nell’Addendum 2024 alla Carta della costa veneta e sulle quali le sindache e i sindaci della Conferenza si impegneranno per l’annualità 2024-2025.

La leva per il meeting è stata il Goal 8 “lavoro dignitoso e crescita economica” dell’Agenda 2030 tarato sulla realtà socio-economiche e sulle prospettive di sviluppo della costa veneta e orientato in generale al miglioramento dei livelli di inclusione, equità e parità di genere.